Discussione:
problema: metto il collare e non giudico
(troppo vecchio per rispondere)
Galli Pompeo
2003-07-08 12:03:55 UTC
Permalink
salve a tutti...
[cut]
il problema viene ora: emorragia ferma, sangue che sembra provenire da
ferita in zona nucale o dall'orecchio, non si capisce bene, a vista.
per esaminare a modo dovrei pulire, tagliare i capelli tutti
impastoiati di sangue rappreso, con il rischio di riaprire nuovamente
la ferita, e fare il tutto mentre la squadra attua una specie di log
roll. di fronte alla possibilita' (certezza) di riaprire la ferita, ho
messo il collare, ho spinato (brutte scale) e siamo andati in ps.
ora, una volta messo il collare, mi gioco la possibilita' di vedere la
ferita, e su questo ci sto ripensando da parecchio. cosa mi cambia
vedere che e' solo una lacerazione piuttosto di un buco bello grosso?
e se c'era qualcosa dentro? eppure sul trauma il protocollo mi dice di
valutare la coscienza e poi di mettere il collare. ma come poi posso
controllare per bene? help, aiutatemi in questo dilemma!
Secondo me hai fatto quello che era lecito fare... soprattutto dopo che
avevi valutato che la pz era
- cosciente
- respirava
- circolazione nella norma
- nessun dolore se non alla zona nucale
- la ferita era "chiusa"

sinceramente avrei fatto lo stesso ... forse non mi sarei nemmeno posto il
problema di dover tagliare i capelli o meno visto e considerato che la
ferita era "chiusa" avrei solamente disinfettato e pulito la signora durante
il trasporto in ps tenendo sotto controllo i parametri...


--
GALLI POMPEO
-----------------------------------------------------------
Milite volontario A.P. Colorno (PR)
www.pacolorno.org
(futuro webmaster)
Roadmanager
2003-07-08 13:04:06 UTC
Permalink
Curiosità: in che codice sei rientrato? Personalmente avrei dato un
V C1 K.
devi ancora impararne tante su come funziona il soccorso da noi.
non abbiamo codici di rientro, solo codici di invio. poi a voce te lo
spiego meglio, anche se presumibilmente lo imparerai bene a viareggio.
spiegalo anche a me!
Cosa vuol dire: "Non abbiamo codici di rientro"?!?!?



Ciao

_________

Tutto quello che scrivo
è rigorosamente IMHO

_____________________

Per rispondere in pvt
togli l'antispam
david
2003-07-08 16:34:14 UTC
Permalink
ciao road!

non vorrei aprire o ri-aprire un flame, non me ne volete...
Post by Roadmanager
spiegalo anche a me!
Cosa vuol dire: "Non abbiamo codici di rientro"?!?!?
non so come sia per le altre realta', parlo solo per firenze, anche se
presumo che sia simile anche nel resto della regione.
la co ti manda sul target con un codice di invio. mettiamo ricovero
paziente con richiesta del medico, classicamente un 8 verde.
il fatto che passi tramite 118 vuol dire che comunque ha una certa
priorita', altrimenti passava tramite il coos, il coordinamento dei
"secondari".
in linea teorica, l'autista, avendo avuto il codice dalla co, sta
espletando un servizio urgente di istituto, quindi se vuole, andando
sul target, lampini, sirene e volo radente tipo tomahawk. per mia
personale esperienza, e' bene in questi casi non prenderla mai troppo
alla leggera, ma andare un po' sveltini, diciamo un allegro con brio,
senza prendersi alcun rischio, sirene e girevoli per tagliare le code
e agli incroci massima prudenza.
questo perche' 90 su 100 il ricovero urgente lo e' davvero, il paz e'
gia' semicollassato o ha di saturazione un bel 85 in calo veloce.
sul posto, indipendentemente dal codice di invio, ci si relaziona con
la co, si fa il punto della situazione e la co ti da la destinazione.
a questo punto voi avete il codice di rientro, noi no, la co non lo
da, l'autista non lo comunica. a seconda della situazione, della stima
che la squadra fa del paziente in corso di trasferimento, si decide
l'andatura. la persona sta bene, non ha particolari problemi, tranne
qualche acciaccatura, anche se sei stao mandato su un indidente
stradale in giallo? l'autista putrebbe anche staccare tutto
l'ambaradan e andare in ps bello tranquillo.
ecco perche' a volte resto un po' perplesso leggendo i vostri discorsi
sui codici di rientro da comunicare, forse in certi casi, magari
sempre, potrebbe essere utile, ma devo dire che in questo nostro modo
ci troviamo abbastanza bene, e non sono mai sorti problemi. anche
perche' difficilmente si sottostima.
ora magar non mi sono espresso bene, e pensate che firenze sia tutta
una pista da corsa d ambulanze piene di pazzi esaltati che ne
approfittano per sfogarsi delle frustrazioni della vita
extravolontariato, ma vi assicuro che non e' cosi'. almeno mi pare!!!
ora scusate, sono piuttosto stanco e vado a rilassarmi, vado in
servizio come autista, magari il 118 ci chiama su una frattura di mano
in incidente lavorativa, cosi' posso tirare la leva del ducato che lo
trasforma in un razzomissile... :-DDD



david

www.caldinesoccorso.it
adattarsi, improvvisare e raggiungere lo scopo
[Gunny Highway]
david
2003-07-08 19:28:10 UTC
Permalink
ciao road...
allora, facciamo un po' di ordine!
he, ben volentieri!!!
qui ci siamo un po' meno nel senso che il codice verde, è dilazioabile
fino a 30 minuti, per cui non è un urgenza, pacifico che non va
effettuato con i dispositivi acustici e luminosi in fuzione
(cito: Decreto del Ministro della Sanità 15 maggio 1992)
boh, che dirti? nel senso che a questo punto mi viene da domandarmi se
invece i codici non siano dati in funzione delle ambulanze... mi
spiego, ordinarie, cioe' senza ip o doc, possono fare solo bianchi e
verdi, medicalizzate e infermieristiche fanno gialli e verdi. ovvio
che possono avere ordinarie in appoggio.
se si attuasse quello che il decreto che citi prevede, le ordinarie,
cioe' le bls, non userebbero mai sirena e lampini. il che potrebbe
anche andare bene, comunque! :-D
il verde come viene inteso a firenze e' altra cosa, difficilmente
altrimenti si potrebbe considerare come dilazionabile sino ai 30
minuti il caso della vecchietta che ti indicavo prima, che mi e' stato
passato come un 1 verde (incidente in casa).
La definizione dei codici di invio non è casuale, è stata
appositamente studiata. ALtrimenti se non ci fosse differenza si
andrebbe su ogni servizio in urgenza, correndo senza fare alcuna
distinzione, ti pare?
mi rendo conto di fare una figuraccia, o quanto meno la figura della
governante nera di via col vento (badron rodmanage), ma il senso dei
colori come ci e' stato descritto in modo alquanto naif era (cito a
memoria) sul bianco vai come se andassi con il furgone dei gelati, sul
verde lampi sirena e vai tranquillo, col giallo corri e col rosso
vola. immagino cjhe per qualcuno questo possa essere ben
raccapricciante, per altri solo un po' coreografico.
allora non era un codice verde, quindi qui c'è stato un errore di
valutazione nell'intervista telefonica da parte dell'operatore della
CO che ha filtrato
e' che, come accennavo prima, il verde e' il codice delle ordinarie,
su un giallo devi gia' mandare il medico o l'IP. siccome l'IP non ce
n'e'.... credo che il discorso parte da un differente concepimento dei
colori. o dei segni, tipo la storiella che da noi mostrare il medio
vuol dire mandare a quel paese, per i giapponesi (???) invece vuol
dire domani.
altra incongruenza, e non nei confronti del "road pensiero", ma nei
confronti del medesimo DM che regola il 118.
Tale decreto prevede, perentoriamente che venga attribuito il codice
"valutazione sanitaria del paziente effettuata dal personale di
soccorso giunto sul luogo dell'evento
Il codice è costituito da due caratteri che possono assumere solo i
"0": soggetto che non necessita di intervento;
"1": soggetto affetto da forma morbosa di grado lieve;
"2": soggetto affetto da forma morbosa grave;
"3": soggetto con compromissione delle funzioni vitali;
"4": deceduto; "
cribbio, ti giuro, mai sentito queste cose, e ti posso assicurare che
nessun volontario di firenze ne ha mai sentito parlare, se non per
proprio interesse personale in faccende di altre regioni. il numero
del codice per noi descrive cosa e' successo (stavo scrivendo
patologia, ma non so se sia corretto). 1 e' incidente, 2 e'
respiratorio, etc etc, 8 e' ricovero o trasferimento in h. puo' essere
anche che sbagli a dire i codici, non siamo tenuti a ricordarli,
abbiamo delle belle tabelle ovunque per ricordarcelo al momento
giusto. poi si usa la lettera prima del numero per il posto, e b, v,
g,r per il colore, dopo il numero, come tutti.
L'omissione di tale codice costituisce una non conformità.
L'unica cosa che mi viene in mente è che VOI non lo date, ma la CO lo
assegna da sola, nella loro scheda.
quello magari e' sicuro, ma lo ignoro. noi non lo diamo, la co non ce
lo notifica.
Post by david
ecco perche' a volte resto un po' perplesso leggendo i vostri discorsi
sui codici di rientro da comunicare,
la stessa cosa succede a me, e anche ad altri, sicuramente!
Rimango perplesso, o meglio, basito, sentendo queste difformità di
esecuzioe di un servizio pubblico ben definito da un chiaro e semplice
DM.
vado a naso ( e ne ho da insegnare, visto la nappa che madre natura mi
ha fornito), il decreto e' arrivato quando gia' si faceva i un certo
modo, per cui per consuetudine non e' mai stato applicato il nuovo in
favore delle vecchie usanze. sarebbe perfettamente in linea con il
firenze-pensiero. :-)
non ho dubbi che vi ci troviate bene, infatti non vengo a dire che
dovete cambiare o sbagliate, rimane però una grossa difficoltà a
capire il perchè ed il percome possano esserci tante differenze quando
invece le linee guida nazionali sono così chiare.
direi, come sopra, motivi storici e di consuetudine.
in toscana ci si gloria molto su quello che e' stato in passato e sul
ruolo che i toscani hanno avuto in passato e nel corso degli anni. non
insegnate l'italiano ai toscani, l'hanno inventato loro (dante), non
insegnate come fare soccorso volontario. lo hanno inventato loro
(misericordie), non insegnate come gestire una centrale, l'hanno
inventata loro (centrale operativa fi, originariamente creata dalle
associazioni di volontariato, prima che esistesse il 118).
tutto questo modo di pensare puo' essere bello o folcloristico, ma in
effetti chiude decisamente le porte a tutto cio' che e' di esterno,
leggi comprese, e anzi si espande in una mania di voler sempre dire la
propria e di imporre sempre il proprio pensiero come unico
funzionante. anche nella toscana stessa, dove le varie zone, e qui
parlo per l'anpas, entrano in conflitto invece di collaborare e di
lasciare liberta' e autonomia.
forse sono un po' OT, ma per queste ultime righe, chi vuol capire, ha
gia' capito a cosa mi riferisco, scusa road e tutti i non toscani, il
discorso e' lungo e puo' essere approfondito solo di persona davanti
ad un birrone immenso..


david

www.caldinesoccorso.it
adattarsi, improvvisare e raggiungere lo scopo
[Gunny Highway]
Roadmanager
2003-07-12 00:53:51 UTC
Permalink
Attenzione i codici di intervento variano da 118 a 118. A firenze il verde è
considerato servizio urgente d'istituto. In altre realtà no.
il problema è che dato che dal DM viene definito come:
"dilazionabile", tu ora mi devi spiegare come Firenze può internderlo
urgenza.
Che urgenza è se è dilazionabile nel tempo= Ovvero può essere
ritardata la partenza?


Ciao

_________

Tutto quello che scrivo
è rigorosamente IMHO

_____________________

Per rispondere in pvt
togli l'antispam
DrDanny
2003-07-12 09:48:44 UTC
Permalink
Vieni a Firenze, chiama il 118, e chiedi a loro perché fanno così,
io non te lo so dire, ti dico solo come funziona. Se ti chiama il
118, a meno che non sia codice bianco, è un servizio urgente.
Esempio: un mesetto fa mi hanno mandato su un incidente stradale
dicendo "1 verde". Arrivati sul posto abbiamo trovato un ragazzo
steso in mezzo alla strada, sotto la pioggia, con un capanello di
persone intorno. Ti immagini se fossimo arrivati dopo mezz'ora con
tutta calma?! Ci avrebbero linciato!!
Ehmmmm..........scusa...........ma allora le uscite in rosso cosa sono?
Aerei caduti e pulmann ribaltati?
Quello da te descritto è per gran parte d'Italia un'uscita in rosso,da dove
venga fuori il verde proprio non lo capisco.

Bye


--
Daniele Cereda
Studente Medicina e Chirurgia
Soccorritore CVL

Tutte le opinioni espresse sono personali.
DrDanny
2003-07-12 12:09:57 UTC
Permalink
Un ragazzo caduto di moto con qualche sbucciatura un rosso? E un
arresto che colore è?
1)potresti quotare meglio?grazie
2)Che alla fine ha solo qualche sbucciatura lo sai tu al momento che
arrivi,ma in CO?se la segnalazione è"ragazzo a terra dopo incidente in
moto"senza info più dettagliate è un rosso,punto e basta.
Comunque non mi spiego l'o stesso come faccia la tua CO a dare un verde in
urgenza,a questo punto fate solo due colori,bianco e rosso,bianco non
urgente,rosso urgente e avete risolto.
Altrimenti spiegami il senso di avere 4 codici colore se poi un verde esce
in urgenza.
Allora la calssica sindrome influenzale o l'addominalgia come la
classifichi?Certo il dolore addominale può anche essere una peritonite o il
mal di schiena un aneurisma addominale in rottura,ma ragionando così allora
buttiamo il lavoro di CO,limitiamoci a raccogliere i dati e tornare indietro
di anni sfrecciando in urgenza sul luogo e tornando a fuoco perchè non sia
mai, tutto può essere.
Mi piacerebbe poter parlare con qualcuno che in questa CO ci lavora perchp
evidentemente o non hanno letto certe leggi o le interpretano a comodo loro.

Bye



--
Daniele Cereda
Studente Medicina e Chirurgia
Soccorritore CVL

Tutte le opinioni espresse sono personali.
Tresette
2003-07-12 12:44:51 UTC
Permalink
Un ragazzo caduto di moto con qualche sbucciatura un rosso? E un
arresto che colore è?
è un verde e non vai a sirena...punto!!
se poi la centrale ti dice incidente-rosso trauma...pizzi il sirenone,ma se
ti manda in verde nonesiste motivo!!!!!
tirinnovo l invito a presentarti come è costume di qs ng!
Claudio
2003-07-12 14:36:07 UTC
Permalink
Scusate forse c'è un po' di confusione. I colori dei codici sono solo una
convenzione. Nella centrale di Firenze, una delle poche in Italia,

- il bianco è considerato servizio non urgente ordinario.
- il verde è un considerato servizio urgente ordinario.
- il giallo è considerato servizio urgente SPAMU.
- il rosso è considerato servizio di emergenza SPAMU.

E' raro quindi che ti mandino su un giallo solo come ordinaria senza
l'appoggio di A.M. o infermieristica. Impossibile con un rosso.
E' un po' diverso, ma non mi sembra così fuori dal mondo. Quindi se sei come
ordinaria, dal verde in su vai a sirena.

Comunque per tutti quelli che amanti dei formalismi io sono Claudio in
servizio civile volontario presso la Fratellanza Popolare Valle del Mugnone.

Ciao
DrDanny
2003-07-12 14:53:43 UTC
Permalink
Post by Claudio
Scusate forse c'è un po' di confusione.
Mi sa di sì,ma sulla interpretazione di un Decreto Ministeriale.


I colori dei codici sono
Post by Claudio
solo una convenzione. Nella centrale di Firenze, una delle poche in
Italia,
Chissà perchè???!!!
Post by Claudio
- il bianco è considerato servizio non urgente ordinario.
- il verde è un considerato servizio urgente ordinario.
- il giallo è considerato servizio urgente SPAMU.
- il rosso è considerato servizio di emergenza SPAMU.
Adesso però mi dici per favore la differenza tra giallo e rosso perchè se
Urgente vuole dire sirene e blu Emrgenza che vuol dire?c'è Spock col
teletrasporto?
Post by Claudio
E' raro quindi che ti mandino su un giallo solo come ordinaria senza
l'appoggio di A.M. o infermieristica. Impossibile con un rosso.
E' un po' diverso, ma non mi sembra così fuori dal mondo. Quindi se
sei come ordinaria, dal verde in su vai a sirena.
Allegria!!!!sempre e solo in sirena a Firenze!Che ganzi!

Bye


--
Daniele Cereda
Studente Medicina e Chirurgia
Soccorritore CVL

Tutte le opinioni espresse sono personali.
Roadmanager
2003-07-12 16:15:11 UTC
Permalink
Post by Claudio
Scusate forse c'è un po' di confusione. I colori dei codici sono solo una
convenzione. Nella centrale di Firenze, una delle poche in Italia,
i colori dei codici non sono affatto delle convenzioni: sono una
legge.
Purtroppo sei informato male.
Se poi la CO di Firenze ha deciso, in barba a tutto, di mandare in
urgenza anche nei servizi NON urgenti, servizi che in base
all'intervista sanitaria non hanno una criticità tale da suggerire
un'urgenza, è un'altra cosa.
Firenze può fare quello che vuole, stiamo parlando di come è e di come
dovrebbe, e la non conformità è palese

cut
Post by Claudio
E' un po' diverso, ma non mi sembra così fuori dal mondo. Quindi se sei come
ordinaria, dal verde in su vai a sirena.
Ed è una cosa che non è previsto dalla legge , poi che Firenze lo
voglia fare, non c'è problema.
Post by Claudio
Comunque per tutti quelli che amanti dei formalismi io sono Claudio in
servizio civile volontario presso la Fratellanza Popolare Valle del Mugnone.
non è questione di formalismi, è questione di educazione e
correttezza.
Quando tu entri in una discussione fra persone che non conosci, nella
vita "reale" ti presenti (o almeno me lo auguro), qui, anche se siamo
virtuali, è la stessa cosa.
Evidentemente siamo tutti amanti dei formalismi qui.



Ciao

_________

Tutto quello che scrivo
è rigorosamente IMHO

_____________________

Per rispondere in pvt
togli l'antispam
Claudio
2003-07-12 19:33:21 UTC
Permalink
Post by Roadmanager
Se poi la CO di Firenze ha deciso, in barba a tutto, di mandare in
urgenza anche nei servizi NON urgenti, servizi che in base
all'intervista sanitaria non hanno una criticità tale da suggerire
un'urgenza, è un'altra cosa.
Allora non ci siamo capiti, se il servizio non ha una criticità tale da
suggerire un'urgenza allora ce lo passano come bianco. Quindi la quantità di
volte che andiamo a sirena noi e voi è la stessa. A voi vi passano come
verde un servizio non urgente. Per noi un verde è già urgente, altrimenti
sarebbe bianco.

Nell'esempio che ho fatto del motociclista per voi è rosso, per noi massimo
un 1 giallo. Cambia l'associazione dei colori alla gravità, ma non ci
mandano certo a sirena su servizi che non lo richiedono!!!!
Roadmanager
2003-07-13 16:22:20 UTC
Permalink
Post by Claudio
Allora non ci siamo capiti, se il servizio non ha una criticità tale da
suggerire un'urgenza allora ce lo passano come bianco.Quindi la quantità di
volte che andiamo a sirena noi e voi è la stessa.
personalmente, caro claudio, non sono deficiente, ho capito benissimo
che la "quantità totale" dei servizi in urgenza potrebbe essere
uguale, si intuisce.
Quello che stiamo contestando io e gli altri, è il modo di lavorare.
E' un'interpretazione completamente errata del sistema, e non lo puoi
negare perchè ti ho fornito gli estremi legali.
Che poi il tutto funzioni, è un'altra cosa.
Sono tante le cose in tutti i 118 italiani che si differenziano fra
loro, ma che poi alla fine, in rapporto alla singola realtà locale, è
un meccanismo che funziona.
Post by Claudio
A voi vi passano come
verde un servizio non urgente. Per noi un verde è già urgente, altrimenti
sarebbe bianco.
la distinzione fra i quattro codici colori non è solo una convenzione,
ha un significato.
Ha lo scopo di raggruppare le patologie in base ad una loro criticità
di invio ed una loro corrispondente gravità di rientro, tant'è vero
che esistono i codici di rientro.
Il codice bianco, per esempio, attribuibile a patologie che non hanno
nessuna urgenza, presuppone un rientro con il codice di minima
gravità, diversamente, è stata fatta una sopravalutazione dell'evento.
Anche il codice verde non prevede urgenza oggettiva, tant'è vero che
anch'esso è dilazionabile, meno del bianco però. In ogni caso qui le
funzioni vitali non sono mai, ma mai in nessun modo, compromesse
tantomeno in via di compromissine.
Il rientro corrispondente al verde è in gran parte il codice minimo di
gravità, ma è anche consentito (in certe patologie) il codice di media
gravita.
Ora c'è il giallo. Perchè c'è il giallo? Basterebbe il verde, tanto se
si va in urgenza in verde...
No, il giallo esiste perchè se nel verde le funzioni vitali sono nella
norma, in questo gruppo di patologie di invio, uno o più parametri
vitali sono in via di compromissione.
Qui sussiste un'urgenza oggettiva ed è giustificabile l'uso dei
dispositivi acustici e luminosi.
Il rientro del giallo corrisponde in un codice di media gravità, è
possibile avere codici lievi o di massima gravità, ma corrisponderebbe
ad una sovrastima o sottostima della patologia, in fase di intervista.
Detto questo, viene da se che il codice rosso esiste perchè inquadra
tutte le patologie che presentano uno o più funzinoi vitali
compromesse (o che si presuppone compromesse).
Per essere fini, non si parla neanche di urgenza, ma di emergenza,
ovvero di un servizio che EMERGE (emerge=emergenza) su tutti gli
altri.
Partenza immediata con i dispositivi acustici e luminosi in funzione.
Il rientro dovrebbe per convenzione corrispondere al codice massimi di
gravità o al limite a quello medio (perchè dopo trattamento è
possibile l'abbassamento di un codice), ma quello minimo è considerato
sovrastima.

Nel motus operandi fiorentino, la statistica di corrispondenza fra
codici di invio e di rientro, com'è?
Come si fa a valutare la qualità del sistema, se non c'è una
monitorizzazione degli eventi?
A codice tot, corrisponde codice tot., nelle non corrispondenze si
individua una non conformità, e ci si lavora per migliorare la
performance dell'intervista telefonica e quindi il servizio.
Post by Claudio
Nell'esempio che ho fatto del motociclista per voi è rosso, per noi massimo
un 1 giallo. Cambia l'associazione dei colori alla gravità,
solo che l'abbinamento del colore alla gravità non è soggettiva, è
definita per legge
Post by Claudio
ma non ci
mandano certo a sirena su servizi che non lo richiedono!!!!
questo me lo auguro per la sicurezza vostra e dei cittadini.


Ciao

_________

Tutto quello che scrivo
è rigorosamente IMHO

_____________________

Per rispondere in pvt
togli l'antispam
Claudio
2003-07-12 19:37:31 UTC
Permalink
Post by Roadmanager
Quando tu entri in una discussione fra persone che non conosci, nella
vita "reale" ti presenti (o almeno me lo auguro), qui, anche se siamo
virtuali, è la stessa cosa.
Se così fosse ogni volta che arriva uno nuovo anche tu dovresti
ripresentarti. La presentazione nella vita reale, comunque sia, consiste nel
dire semplicemente il proprio nome. E io questo ho fatto, mi chiamo Claudio,
tanto basta. Se tu vuoi altri dati, io sono libero, per la privacy, di non
fornirteli.

Comunque sia non sono arrivato qui con arroganza, né tantomeno offendendo.

Ciao,
Claudio
Tresette
2003-07-13 09:51:02 UTC
Permalink
Post by Claudio
Se così fosse ogni volta che arriva uno nuovo anche tu dovresti
ripresentarti. La presentazione nella vita reale, comunque sia,
consiste nel dire semplicemente il proprio nome. E io questo ho
fatto, mi chiamo Claudio, tanto basta. Se tu vuoi altri dati, io sono
libero, per la privacy, di non fornirteli.
Comunque sia non sono arrivato qui con arroganza, né tantomeno offendendo.
se arriva uno nuovo,va su google e si trova i primi messaggi di chi sta
scrivendo e trova la sua presentazione!!!cosi potresti fare pure tu e cosi
fara un nuovo fra un anno quando parlera con te!!!

cmq...arroganza o no,qs sono le norme del ng,se ti va di far parte del ng
rispettale,se non le vuoi rispettare nessuno ti obbliga a rimanere...se
rimani a fai come tutti,seiil benvenuto!!!

lo stesso vale per i codici PER LEGGE il bianco è la "non urgenza"
(teoricamente non passa il 118),il verde è urgenza differibile (non lampi no
sirena)ecc ecc...se poi firenze fa i fatti suoi,non è detto che abbia
ragione!!!
Roadmanager
2003-07-13 15:57:14 UTC
Permalink
Post by Claudio
Se così fosse ogni volta che arriva uno nuovo anche tu dovresti
ripresentarti. La presentazione nella vita reale, comunque sia, consiste nel
dire semplicemente il proprio nome. E io questo ho fatto, mi chiamo Claudio,
tanto basta. Se tu vuoi altri dati, io sono libero, per la privacy, di non
fornirteli.
la mia presenazione e SEMPRE disponibile quindi SEMPRE
consultabile, dotata di fotografia, sul sito di ISP.
In questa comunità, dato che si parla di primosoccorso, ed il mondo
del primosoccorso è così differente (ce lo hai mostrato tu parlandoci
di Firenze) dire solo il nome non basta, siamo abituati ad una
presentazione che prevede il ruolo in associazione, la qualifica e la
città (o meglio la CO 118).
Te lo ha suggerito di fare anche il tuo amico David a cui hai risposto
ben "esplicitamente".
Tu sei libero di non fornire nessun dato, liberissimo, i frequentatori
di isp a loro volta sono liberi di non cagarti perchè non rispetti le
regole di questa nostra comunità.
Non sei ne il primo e non sarai neanche l'ultmo che viene qui facendo
il ganzo, con la scusa della privacy non si presenta, e come i tuoi
predecesori avrai vita breve dentro ISP se non saprai rispettarne le
regole.
Non è una minaccia, è un consiglio.
In questi anni abbiamo già avuto troppo troll e troppi fake che ci
hanno indotto a sospettare di chiunque entrando si comportri proprio
come te.
Se vuoi capire, dopo queste parole, di sicuro hai modo di farlo, se
non ti va, siamo a posto così.
Post by Claudio
Comunque sia non sono arrivato qui con arroganza, né tantomeno offendendo.
l'arroganza non si mostra solo con le parole, si mostra anche con le
intenzioni, e l'intenzione di non rispettare le regole di una comunità
cui desideri fare parte, ne è sintomo.


Ciao

_________

Tutto quello che scrivo
è rigorosamente IMHO

_____________________

Per rispondere in pvt
togli l'antispam
RosstheBoss
2003-07-16 12:26:27 UTC
Permalink
Ciaoooooooo Ziooooooooooooo !!! :-DDDDDDDDDDDDDDD

EHEHEHEH

Ciauuuzzzz
Ross the Boss
RosstheBoss
2003-07-12 15:10:47 UTC
Permalink
Post by Tresette
Un ragazzo caduto di moto con qualche sbucciatura un rosso? E un
arresto che colore è?
è un verde e non vai a sirena...punto!!
Beh a Novembre scorso due miei compagni di squadra sono usciti di base per
un codice Bianco ( quindi convintissimi del servizio taxi)
a Candiolo... lo hanno caricato le pompe funebri....:-((((( Il Bianco era un
nero...


Ciauuuzzzz
Ross the Boss
RosstheBoss
2003-07-13 12:19:33 UTC
Permalink
Post by RosstheBoss
Beh a Novembre scorso due miei compagni di squadra sono usciti di
base per un codice Bianco ( quindi convintissimi del servizio taxi)
a Candiolo... lo hanno caricato le pompe funebri....:-((((( Il Bianco
era un nero...
il nero non si puo caricare!!!hanno rischiato il penale!!
Non hai capito una Mazza , sono usciti con un Bianco , senza alcun sistema
convinti di andare a fare il "classico " servizio "Taxi" , in tutta calma e
tranquillità
arrivati sul posto ( dopo circa 10-15 minuti di abz) non c'era un signore
con la borsapronto per l'ospedale, ma un signore incosciente in ACC oramai
da un pezzo
che ,nemmeno dopo l'arrivo della nostra India e della Tango successivamente
, si è ripreso... il codice nero lo sappiamo che non si trasporta ne ho mai
sentito nessuno che trasportasse un cadavere ( chiaramente decretato da un
medico) in pronto... non siamo deficienti ...

Ciauuuzzz
Ross the Boss
Tresette
2003-07-13 13:32:45 UTC
Permalink
chiedo scusa,avevo letto il post frettolosamente...e tu inizia ad abbassare
i toni...non ti ho offeso...evita di farlo tu....chiaro?!?!
Roadmanager
2003-07-12 12:46:43 UTC
Permalink
ciao road,
ho controllato il decreto, e sono rimasto un po' perplesso anche io.
quello che posso dirti e che mi informero' e riferiro'.
hai visto?
Hai potuto verificare personalmente l'enorme differenza e soggettività
che ogni servizio 118 italiano ha nell'esecuzione e nella messa in
atto del Decreto.
Certe volte, tutto ciò è sconvolgente.

:)


Ciao

_________

Tutto quello che scrivo
è rigorosamente IMHO

_____________________

Per rispondere in pvt
togli l'antispam
david
2003-07-14 15:59:27 UTC
Permalink
Post by Roadmanager
Hai potuto verificare personalmente l'enorme differenza e soggettività
che ogni servizio 118 italiano ha nell'esecuzione e nella messa in
atto del Decreto.
Certe volte, tutto ciò è sconvolgente.
lo e', molto.
anche se personalmente credo che le differenze, a volte, siano piu' negli
occhi di chi vede o non vuol vedere. beninteso, non mi riferisco a te,
road.

allora, vediamo di aggiungere altro ossigeno a questo focherello... ;-)

dubito sin d'ora della mia chiarezza espositiva, chiedo venia...

ha generato un po' di curiosita' (eufemismo) l'esempio del mio collega, e
amico, claudio, il verde dato per incidente con motociclista a terra (eheh,
suone un po' militare, come aereo abbattuto :-p) con arrivo abz a sirena.

per quello che mi e' stato spiegato, e per come ho compreso, l'assegnazione
dei codici colore e dei mezzi relativi viene data in base a

verde - paz non critico differibile nel tempo = ambulanza ordinaria
giallo - paziente critico con pv mantenuti = Automedica / Ambulanza con
Medico o Ambulanza BLS o Ambulanza Infermieristica(India)
rosso - Compromissione dei pv = Automedica + Ambulanza BLS o Ambulanza con
Medico o Elisoccorso

dove comunque ora con i nuovi regolamenti la differenza tra ordinaria e BLS
e' molto labile, o tale dovrebbe essere.

se credo che non vi siano grossi problemi in merito alla condivisione dei
parametri per l'assegnazione dei codici giallo e rosso, probabilmente
maggiore interesse puo' destare il codice verde, in quanto, nel sistema di
dispatch risulta che:

prima divisione per eventi prevalenti o gruppi di sintomatologie
traumatico - non traumatico - doloroso

giochiamo sul traumatico per restare sull'esempio in questione.

traumatico = caduta accidentale, ustione, aggressione, altro trauma,
incidente stradale.

all'intervista risulta:
vede l'incidente? = no=>rosso con medicalizzata si=>approfondimento
chi e' coinvolto nell'incidente? : pedone, mezzo pesante, motoveicolo,
autoveicolo, piu' di due mezzi.
quante persone sono coinvolte?
una =>coscienza? si=>verde no=>rosso
due o piu' =>coscienza? si=>giallo no=>rosso
respirano?
si=> conferma del codice no=>rosso
ci sono persone incastrate, veicoli capovolti?
no=> conferma del codice si=>rosso + 115
sanguina abbondantemente?
no=> conferma del codice
si=> rosso

in base a questo sistema, l'incidente motociclistico di cui sopra con un
solo paziente coinvolto, cosciente, non incastrato, che non ha emorragie
massive, ha come codice di assegnazione un verde.

mi sembra logico che io autista mandato su un tale verde accenda sirene e
lampini, magari non tanto per volare basso (in fin dei conti i pv sono
inalterati), quanto per avere strada libera, e visto che il traffico
presumo che sia piu' o meno uguale dappertutto non sto a spiegarvi i
problemi viari di firenze.

la centrale non ci comunica solo il codice nudo e crudo, ci dice anche
cos'e', in modo che l'autista sappia la differenza tra verde e verde, anche
la slogatura di caviglia del pedone che inciampa puo' essere passata in tal
modo per verde (se fosse bianco starebbe delle ore per strada e questo
credo che non debba essere), ma e' palese che io autista non accendo un bel
nulla in tal caso.

spero di aver dato qualche chiarimento sul sistema che abbiamo, spero
egualmente magari di non aver messo troppa carne al fuoco :-)

ciao


david

www.caldinesoccorso.it
adattarsi, improvvisare e raggiungere lo scopo
[Gunny Highway]
DrDanny
2003-07-14 17:14:48 UTC
Permalink
Post by david
mi sembra logico che io autista mandato su un tale verde accenda
sirene e lampini, magari non tanto per volare basso (in fin dei
conti i pv sono inalterati), quanto per avere strada libera, e visto
che il traffico presumo che sia piu' o meno uguale dappertutto non
sto a spiegarvi i problemi viari di firenze.
la centrale non ci comunica solo il codice nudo e crudo, ci dice
anche cos'e', in modo che l'autista sappia la differenza tra verde e
verde, anche la slogatura di caviglia del pedone che inciampa puo'
essere passata in tal modo per verde (se fosse bianco starebbe delle
ore per strada e questo credo che non debba essere), ma e' palese
che io autista non accendo un bel nulla in tal caso.
Ciao

Scusa David ma così si corre un grosso rischio,che l'autista diventa quello
che alla fine decide cosa fare in autonomia e si prende i cazzi e i mazzi
nel caso vada male qualcosa la CO che sta a fare?dovrebbero essere loro a
dire quando e come accendere i lampeggianti e non demandare la patata
bollente all'autista.

Bye


--
Daniele Cereda
Studente Medicina e Chirurgia
Soccorritore CVL

Tutte le opinioni espresse sono personali.
david
2003-07-15 08:27:16 UTC
Permalink
Post by DrDanny
Scusa David ma così si corre un grosso rischio,che l'autista diventa quello
che alla fine decide cosa fare in autonomia e si prende i cazzi e i mazzi
nel caso vada male qualcosa la CO che sta a fare?dovrebbero essere loro a
dire quando e come accendere i lampeggianti e non demandare la patata
bollente all'autista.
infatti.
questo e' proprio quello che mi interessa capire.
io parto dal concetto che tutte le volte che accendo la sirena creo del
pericolo, e quindi questo deve essere limitato al necessario.
pero' non vedo, in ultima analisi, grossa differenza con i sistemi che
sento raccontare, dove sono le squadre a dare il codice di ricovero, anche
in questo caso ci sono cazzi e mazzi per tutti, presumo.
il mondo, a volte non e' cosi' bello perche' e' vario... :-(



david

www.caldinesoccorso.it
adattarsi, improvvisare e raggiungere lo scopo
[Gunny Highway]
DrDanny
2003-07-15 09:49:08 UTC
Permalink
Post by david
infatti.
questo e' proprio quello che mi interessa capire.
io parto dal concetto che tutte le volte che accendo la sirena creo
del pericolo, e quindi questo deve essere limitato al necessario.
pero' non vedo, in ultima analisi, grossa differenza con i sistemi
che sento raccontare, dove sono le squadre a dare il codice di
ricovero, anche in questo caso ci sono cazzi e mazzi per tutti,
presumo.
il mondo, a volte non e' cosi' bello perche' e' vario... :-(
Ciao
DAvid secondo me la differenza c'è eccome.
Nel senso che(prendo Varese come esempio) tu esci in giallo(usi lampi e
sirene)arrivi sul posto,sontatti la tua CO e fai il resoconto,concordi il
rientro(esempio giallo e non ti mandano il vlv):a quel punto so che carico e
vado in sirena in ospedale.
Diverso è il tuo esempio:la centrale mi da un verde e poi se ne lava le
mani.
Vuoi andare in sirena?libero di farlo.
Ritieni non sia urgente a tal punto?libero di farlo.
Il momento che poi arrivi e lo trovi inc. o che a fuoco fai l'incidente e
questo sta litigando col tipo che l'ha investito?come giustifichi l'uso dei
dispositivi?
In questo manca a mio avviso la CO,vai da altre parti e se una CO ti passa
un verde e ti sentono sfrecciare in sirena ti aprono il deretano.

Bye


--
Daniele Cereda
Studente Medicina e Chirurgia
Soccorritore CVL

Tutte le opinioni espresse sono personali.
Roadmanager
2003-07-15 05:50:34 UTC
Permalink
Post by david
lo e', molto.
anche se personalmente credo che le differenze, a volte, siano piu' negli
occhi di chi vede o non vuol vedere. beninteso, non mi riferisco a te,
road.
ho capito, ho capito! Anche perchè non credo tu sia un suicida! ROTFL
Post by david
allora, vediamo di aggiungere altro ossigeno a questo focherello... ;-)
dai, vai con il conburente
Post by david
ha generato un po' di curiosita' (eufemismo) l'esempio del mio collega, e
amico, claudio, il verde dato per incidente con motociclista a terra (eheh,
suone un po' militare, come aereo abbattuto
effettivamente
Post by david
:-p) con arrivo abz a sirena.
desta clamore il fatto che si suoni in un verde, solo questo
Post by david
per quello che mi e' stato spiegato, e per come ho compreso, l'assegnazione
dei codici colore e dei mezzi relativi viene data in base a
verde - paz non critico differibile nel tempo = ambulanza ordinaria
giallo - paziente critico con pv mantenuti = Automedica / Ambulanza con
Medico o Ambulanza BLS o Ambulanza Infermieristica(India)
rosso - Compromissione dei pv = Automedica + Ambulanza BLS o Ambulanza con
Medico o Elisoccorso
manca il bianco, per il resto è come ho citato io in qualche post più
sopra e, tolte le aggiunte sui mezzi (riferito a firenze), rispecchia
le indicazione ministeriali
Post by david
dove comunque ora con i nuovi regolamenti la differenza tra ordinaria e BLS
e' molto labile, o tale dovrebbe essere.
non ne ho idee, sono cose toscane e noi di isp... sappiamo che quando
si parla di toscana... è un mondo a parte. :)
Post by david
se credo che non vi siano grossi problemi in merito alla condivisione dei
parametri per l'assegnazione dei codici giallo e rosso, probabilmente
maggiore interesse puo' destare il codice verde, in quanto, nel sistema di
cut

la descrizione che hai fatto del dispatch è piuttosto chiara, avevi
posto le mani avanti, ma te la sei cavata!!! :)
Hai solo trascurato un fattore invece non trascurabile, la dinamica!
più avanti ti faccio capire perchè è importante
Post by david
in base a questo sistema, l'incidente motociclistico di cui sopra con un
solo paziente coinvolto, cosciente, non incastrato, che non ha emorragie
massive, ha come codice di assegnazione un verde.
esatto, così com'è è benissimo un verde,
Però, se è un motociclista a terra, ed hai notizie sicure di
motociclista a terra, ti devi chiedere una cosa: "perchè è a terra?"
si è seduto lui da solo perchè è stanco di stare in piedi è ci è
finito "volando"???
Nel primo caso, mi sta bene il verde, nel secondo... un po' meno.
Perchè se lui era in motocicletta andando ad una certa velocità e a
causa dell'urto con un altro veicolo o di uno sbandamento da solo, è
finito a terra, parliamo allora di "persona sbalzata".
Le indicazioni ministeriali, prevedono che il soggetto "sbalzato"
(pedone o su due ruote) aumenti di almeno un codice (contemplando
perfino il rosso), la criticità.
Questo perchè?
Perchè è vero che il tuo paziente è cosciente e tutti i PV sono nella
norma, ma la dinamica di uno sbalzamento di "N" metri può nascondere
lesioni importanti, al momento non rilevabili, almeno nel momento
dell'intervista telefonica.
Indi per cui, un motociclista cosciente e respira, ma presupposto
"sbalzato" è più logico e conveniente considerarlo giallo.
Sono consapevole chè è un giallo "per dinamica" e non rispecchia
pienamente le condizioni cliniche obiettive, ma come tutte le linee
guida del trauma (PTC, BTLS, ecc.) più accreditate suggeriscono, più
la dinamica del trauma è maggiore, più dobbiamo essere portati a
sospettare lesioni maggiori, anche nell'invio e nell'attribuizione del
codice, va fatto questo ragionamento.
(stesso discorso dello "sbalzato" è inteso anche per il "proiettato"
ovvero colui che da dentro un abitacolo viene eiettato o appunto,
proiettato fuori)
Post by david
mi sembra logico che io autista mandato su un tale verde accenda sirene e
lampini,
è qui che non è invece logico.
Se vieni mandato in verde, come hai detto tu:"dilazionabile" perchè
devi suonare, per far prima, per farti spazio?
Hai tutto il tempo che vuoi: E' DILAZIONABILE!
Se è stato assegnato un cod. verde significa che la criticità rientra
nei termini previsti dal verde, suonare è del tutto superfluo come
eccessivo
Post by david
magari non tanto per volare basso (in fin dei conti i pv sono
inalterati), quanto per avere strada libera, e visto che il traffico
presumo che sia piu' o meno uguale dappertutto non sto a spiegarvi i
problemi viari di firenze.
il tarffico è irrilevante quando la criticità è minima: no urgenza, no
sirena!
Post by david
la centrale non ci comunica solo il codice nudo e crudo, ci dice anche
cos'e',
questo lo fanno tutte (o almeno credo) le CO, le notizie aggiuntive
(in gergo: "ulteriori") vengono date sempre, quando disponibili
Post by david
in modo che l'autista sappia la differenza tra verde e verde,
quello che voglio farti capire, senza però importi nulla, è che fra
verde e verde, non c'è differenza! E' verde! E basta!
Altrimenti se un servizio avesse maggior criticità di un altro,
sarebbe giallo, oppure rosso, ti pare?
Post by david
anche
la slogatura di caviglia del pedone che inciampa puo' essere passata in tal
modo per verde (se fosse bianco starebbe delle ore per strada e questo
credo che non debba essere), ma e' palese che io autista non accendo un bel
nulla in tal caso.
david, mi cadi in contraddizione troppo spesso con questo discorso del
verde a sirena e del verde "tranquillo", il verde è verde.
Post by david
spero di aver dato qualche chiarimento sul sistema che abbiamo, spero
egualmente magari di non aver messo troppa carne al fuoco :-)
è tutto chiaro, personalmente non condivido, ma è tutto chiaro


Ciao

_________

Tutto quello che scrivo
è rigorosamente IMHO

_____________________

Per rispondere in pvt
togli l'antispam
david
2003-07-15 08:43:21 UTC
Permalink
Post by Roadmanager
ho capito, ho capito! Anche perchè non credo tu sia un suicida! ROTFL
LOL... aspetto il road sullo scontro fisico. voglio il confronto! vediamo
se hai il fegato di farti vedere qui nella valle toscana, a bere birra,
ruttare come un cinghiale davanti alle nostre volontarie minorenni,
ingozzarti di polenta fritta e bullarti di quella volta che sulla
tangenziale sei andato contromano su due ruote (quelle davanti) facendo lo
zigzag tra i tir. Andrea N lo ha fatto e ha passato il turno, anche la
Mizard si e' difesa bene, Alessandro ha retto il colpo, Chris ha dato
spettacolo. vediamo se sei solo chiacchiere e dist... tesserino.
Post by Roadmanager
Post by david
dove comunque ora con i nuovi regolamenti la differenza tra ordinaria e BLS
e' molto labile, o tale dovrebbe essere.
non ne ho idee, sono cose toscane e noi di isp... sappiamo che quando
si parla di toscana... è un mondo a parte. :)
deh, delafia, che cis'ha a fare?? :-)
Post by Roadmanager
la descrizione che hai fatto del dispatch è piuttosto chiara, avevi
posto le mani avanti, ma te la sei cavata!!! :)
Hai solo trascurato un fattore invece non trascurabile, la dinamica!
so bene l'importanza della dinamica. cavolo se lo so, e' tra le basi
dell'ambaradan. ti ho riportato il dispatch che ho trovato, anch'io ho
notato questo enorme buco.
Post by Roadmanager
Le indicazioni ministeriali, prevedono che il soggetto "sbalzato"
(pedone o su due ruote) aumenti di almeno un codice (contemplando
perfino il rosso), la criticità.
conosco, capisco e comprendo. ma che ce posso fa'?
Post by Roadmanager
Post by david
in modo che l'autista sappia la differenza tra verde e verde,
quello che voglio farti capire, senza però importi nulla, è che fra
verde e verde, non c'è differenza! E' verde! E basta!
Altrimenti se un servizio avesse maggior criticità di un altro,
sarebbe giallo, oppure rosso, ti pare?
questo l'ho capito benissimo!!! ma la co non la faccio io, io sono solo
quel pirla che sta a rspondergli al telefono e che con sommo gaudio e
scoglionamento se ne va a giro con la macchinina colorata!
Post by Roadmanager
david, mi cadi in contraddizione troppo spesso con questo discorso del
verde a sirena e del verde "tranquillo", il verde è verde.
se l'ho ripetuto piu' volte, e' proprio per farti capire la contraddizione
evidente di questo sistema. te leggi e ridi o scuoti la testa o ti batti il
dito tipo obelix dicendo sono pazzi questi fiorentini, ma qui ci dobbiamo
arrangiare in qualche modo, anzi peggio, dobbiamo *interpretare*.
Post by Roadmanager
è tutto chiaro, personalmente non condivido, ma è tutto chiaro
ecco, quindi se hai qualche problema, sai dove trovarmi e come
confrontarti. alla caldinese, come ti dicevo prima.


ciao




david

www.caldinesoccorso.it
adattarsi, improvvisare e raggiungere lo scopo
[Gunny Highway]
Andrea N.
2003-07-15 10:00:09 UTC
Permalink
(cat-er-pillar)
Post by david
LOL... aspetto il road sullo scontro fisico. voglio il confronto!
vediamo se hai il fegato di farti vedere qui nella valle toscana, a
bere birra, ruttare come un cinghiale davanti alle nostre volontarie
minorenni, ingozzarti di polenta fritta e bullarti di quella volta
che sulla tangenziale sei andato contromano su due ruote (quelle
davanti) facendo lo zigzag tra i tir. Andrea N lo ha fatto e ha
passato il turno, anche la Mizard si e' difesa bene, Alessandro ha
retto il colpo, Chris ha dato spettacolo. vediamo se sei solo
chiacchiere e dist... tesserino.
Sono estremamente sconcertato dalle pesanti accuse di cui mi sobbarchi,
dacché giammai ebbi a ruttar in faccia a volontarie caldinesi senza prima
accertarmi della lor maggior età.
Con rincrescimento

Prof. Andrea Nardi
Gran Loggia di Stokaz del Grand'occidente di Toscana
P.A. Croce Vede Viareggio


delafia, che cis'ha a fare?? :-)

P.S.
e parla come mangi
david
2003-07-15 10:57:32 UTC
Permalink
Post by david
delafia, che cis'ha a fare?? :-)
P.S.
e parla come mangi
mavaff...
almeno io da pordo allo stadio ti ci ho portato.


david

www.caldinesoccorso.it
adattarsi, improvvisare e raggiungere lo scopo
[Gunny Highway]
RosstheBoss
2003-07-15 12:10:13 UTC
Permalink
"ma siete dei bruti !!!!!! ;-PPPP

Quando c'è sta festicciola ??? EHEHEHEHEH :_DDDD


Ciauuzzzz
Ross the Boss
Roadmanager
2003-07-12 13:02:24 UTC
Permalink
Vieni a Firenze, chiama il 118, e chiedi a loro perché fanno così, io non te
lo so dire,
venire a firenze, in questo periodo, mi è difficile, dato che ci sei
tu che ne sai a pacchi su firenze, potresti spiegarmelo tu!
Magari ci vai tu o telefoni tu in CO e chiedi ulteriori, poi me li
posti qui su ISP
ti dico solo come funziona.
non metto in dubbio quello che dici, ho capito benissimo come
funziona, proprio perchè ho capito come funziona che sono perplesso.
Se ti chiama il 118, a meno che non
sia codice bianco, è un servizio urgente.
ora però occorre che tu allarghi la tua mente, i tuoi orizzonti, e
cerchi di capire qual'è il significato della parola "urgente".

dal vocabolario De Agostini
URGENTE: che urge, che richiede esecuzione rimedio ed interessamento
immediati, impellente, pressante. Che ha diritto di precedenza.

ora, assunta la definizione di Urgente, che ci dimostra
l'indiscutibilità del concetto che essa stessa esprime, dato che il
decreto ministeriale che ha "inventato" il 118, che da le direttive
Nazionali per il 118, codici colore compresi, considera il codice
verde una missione non urgente, dilazionabile nel tempo (per
convenzione in tantissime CO questo lasso di tempo è inteso come 30
minuti),

citazione del DM
________________________________________________

Risposta dell'operatore
Definizione della criticità dell'evento
Ai fini di una corretta codifica della definizione della criticità
dell'evento si specifica che per stabilire tale codice vanno
parametrate le caratteristiche della chiamata con la risposta
assistenziale teorica, ponendo attenzione al fatto che questo codice
rappresenta la criticità dell'evento e non la risposta effettivamente
data.
Il codice è costituito da un carattere che può assumere uno solo dei
seguenti valori:
"B": bianco, non critico. Si definisce non critico un servizio che con
ragionevole certezza non ha necessità di essere espletato in tempi
brevi;
"V": verde, poco critico. Si definisce poco critico un intervento differibile;
"G": giallo, mediamente critico. Si definisce mediamente critico un
intervento indifferibile;
"R": rosso, molto critico. Si definisce molto critico un intervento di
emergenza;

________________________________________________

viene spontaneo chiedersi come sia possibile che una centrale
operativa faccia correre a sirena per la città i suoi equipaggi per
servizi che per definizione, non necessitano di urgenza.
Mettendo a repentaglio la vita stessa degli equipaggi e degli
automobilisti che incontrano nel tragitto.
Tutto questo perchè?
Per una personale, quanto sbagliata, interpretazione della legge???

Adesso caro claudio che non ti presenti perchè sei riservato, attendo
risposte.



Ciao

_________

Tutto quello che scrivo
è rigorosamente IMHO

_____________________

Per rispondere in pvt
togli l'antispam
RosstheBoss
2003-07-12 15:07:43 UTC
Permalink
CUT

Da noi si va in sirena su tutto tranne che sui Bianchi...

Ciauuuzzzz
Ross the Boss
Gianfranco Bertozzi
2003-07-12 19:42:19 UTC
Permalink
Post by RosstheBoss
Da noi si va in sirena su tutto tranne che sui Bianchi...
bravi anchi voi, complimenti
Beh, da noi non si va MAI in sirena tranne che nei rossi... >:]

Saluti,
--
Gianfranco Bertozzi
Linux User #183585
***@tiscalinet.it
Roadmanager
2003-07-13 15:59:13 UTC
Permalink
On Sat, 12 Jul 2003 19:42:19 +0000 (UTC), Gianfranco Bertozzi
Post by Gianfranco Bertozzi
Beh, da noi non si va MAI in sirena tranne che nei rossi... >:]
anche quando lavoravo a modena, si sunava solo nei rossi.

c'è una bella differenza fra così e suonare anche nei verdi



Ciao

_________

Tutto quello che scrivo
è rigorosamente IMHO

_____________________

Per rispondere in pvt
togli l'antispam
Massimo F.
2003-07-13 23:50:27 UTC
Permalink
Tanto per conoscenza, la ns USL invio' un fax a tutte le ass.ni con
su scritto come comportarsi nei casi di andata vs obiettivo e partenza
vs ospedale nei vari codici.
Il famoso fax per il quale l'autore si è guadagnato il soprannome de "Il
legislatore"...
A parte un'evidente castroneria nel giallo, mi sembra un'iniziativa
Perché delle velocità massime raggiungibili suddivise per codici e tipologia
di strada ne vogliamo parlare?
Fax strano,*molto* strano, degno figlio del suo creatore.

Non ho mai capito la logica che sta dietro all'assegnazione dei codici nella
nostra CO ma una supposizione che ho sempre fatto è questa:
Verde: CO dice che non è grave,tu vai piano-->pz morto cavoli amari per la
CO che ha sottostimato.
Giallo: non possiamo usare sirene,si va piano --->pz morto,cavoli tuoi che 6
andato troppo piano visto (per quello che so)che i tempi di arrivo tra
giallo e rosso rientrano nel solito range.Morale: CO con culo parato dal
codice alto,tu con delle gatte da pelare.
Secondo voi:
a) quanti codici gialli passa la nostra CO al giorno?
b)Quanti Verdi?

Soluzioni
a)Nessuno
b) una m
area ovvero tutti le uscite meno i codici rossi.

Massimo F.
P.A.Croce Verde Viareggio
P.S.
Gianfranco,visto che a Viareggio una terribile epidemia ha ridotto
drasticamente il numero dei tuoi colleghi,quando lo fai un turnetto da noi
così,approfittando del fatto che c'è chris 118,facciamo un ISP-equipaggio?!?
david
2003-07-14 08:00:27 UTC
Permalink
cia massimo!!!
Post by Massimo F.
a) quanti codici gialli passa la nostra CO al giorno?
b)Quanti Verdi?
Soluzioni
a)Nessuno
b) una m
area ovvero tutti le uscite meno i codici rossi.
qui forse echosierra mi puo' aiutare.
dovrebbe essere verita', perche' la fonte e' molto accreditata, ma gira la
barzelletta che ad arezzo la centrale, proprio per questo discorso, da' in
uscita solo due codici, i bianchi, per nulla gravita' e per tutto il resto
i rossi. ma proprio TUTTO.



david

www.caldinesoccorso.it
adattarsi, improvvisare e raggiungere lo scopo
[Gunny Highway]
david
2003-07-14 09:27:56 UTC
Permalink
Post by david
qui forse echosierra mi puo' aiutare.
dovrebbe essere verita', perche' la fonte e' molto accreditata, ma
gira la barzelletta che ad arezzo la centrale, proprio per questo
discorso, da' in uscita solo due codici, i bianchi, per nulla
gravita' e per tutto il resto i rossi. ma proprio TUTTO.
Ciao.
Scusa David ma a questo punto se è vero lo ritengo più "onesto" piuttosto
che dire che si rispetta il DM con i 4 codici e poi scopri che con uno vai
piano e per gli altri tre vai sempre in urgenza.
dire che si va sempre in urgenza non e' corretto. al momento mi viene in
mente la similitudine con l'arrabbiarsi. prima si urla, poi si urla e si
agitano le mani, poi si urla, si agitano le mani e si rompono le
suppellettili :-)

andare in urgenza e' limitante come spiegazione, in quanto esistono livelli
di urgenza. ho chiesto in centrale il discorso del DM, mi e' stato risposto
che e' vero che esiste il dm, ma e' vero anche che esistono dm successivi
che rimandano alle singole co l'attuazione e la regolamentazione del
servizio di emergenza.

spero di poter postare quanto prima qualcosa di maggiormente esaustivo.


david

www.caldinesoccorso.it
adattarsi, improvvisare e raggiungere lo scopo
[Gunny Highway]
DrDanny
2003-07-14 10:28:52 UTC
Permalink
Post by david
dire che si va sempre in urgenza non e' corretto. al momento mi
viene in mente la similitudine con l'arrabbiarsi. prima si urla, poi
si urla e si agitano le mani, poi si urla, si agitano le mani e si
rompono le suppellettili :-)
Perfettamente d'accordo però che siano 4 o 2 la sostanza non cambia,da
quello che ho capito a Firenze e non solo sempre e solo in urgenza.
Post by david
andare in urgenza e' limitante come spiegazione, in quanto esistono
livelli di urgenza. ho chiesto in centrale il discorso del DM, mi e'
stato risposto che e' vero che esiste il dm, ma e' vero anche che
esistono dm successivi che rimandano alle singole co l'attuazione e
la regolamentazione del servizio di emergenza.
Renderanno conto i firmatari di queste disposizioni in caso di incidente e
ci si chiederà perchè una ambulanza sfrecciava in città con i lampeggianti
per una sospetta frattura di braccio :-(
Post by david
spero di poter postare quanto prima qualcosa di maggiormente
esaustivo.
Aspetto impaziente :-)
(tanto sono a casa a studiare in malattia :-( )

CIao
--
Daniele Cereda
Studente Medicina e Chirurgia
Soccorritore CVL

Tutte le opinioni espresse sono personali.
Andrea N.
2003-07-14 10:23:34 UTC
Permalink
Post by Massimo F.
a) quanti codici gialli passa la nostra CO al giorno?
b)Quanti Verdi?
Soluzioni
a)Nessuno
b) una marea ovvero tutti le uscite meno i codici rossi.
Ehm... Massimo voleva dire il contrario... Scusatelo... è l'Alzheimer!
Post by Massimo F.
Gianfranco,visto che a Viareggio una terribile epidemia ha ridotto
drasticamente il numero dei tuoi colleghi,quando lo fai un turnetto
da noi così,approfittando del fatto che c'è chris 118,facciamo un
ISP-equipaggio?!?
Andrea N.
P.A. Croce Verde Viareggio
Massimo F.
2003-07-14 10:29:53 UTC
Permalink
"> Ehm... Massimo voleva dire il contrario... Scusatelo... è l'Alzheimer!
Confermo....entrambe le cose!

Massimo F.
P.A. Croce Verde Viareggio
Gianfranco Bertozzi
2003-07-14 20:34:21 UTC
Permalink
Post by Massimo F.
Gianfranco,visto che a Viareggio una terribile epidemia ha ridotto
Hai visto? Ora anche il "denuncio tutti" se n'e' andato in malattia.
E il sottoscritto s'e' sciroppato una chiamata alle 3 di notte per
coprire la postazione... :°(
Post by Massimo F.
da noi così,approfittando del fatto che c'è chris 118,facciamo un
ISP-equipaggio?!?
Se mi mandano, vengo piu' che volentieri! :-)

Sai che c'e' anche uno della CO che lurka? L'altro giorno mi ha
telefonato in postazione. Okkio ragazzi che ci spiano! ;-)


Saluti,
--
Gianfranco Bertozzi
Linux User #183585
***@tiscalinet.it
david
2003-07-15 08:19:32 UTC
Permalink
On Mon, 14 Jul 2003 20:34:21 +0000 (UTC), Gianfranco Bertozzi
Post by Gianfranco Bertozzi
Sai che c'e' anche uno della CO che lurka? L'altro giorno mi ha
telefonato in postazione. Okkio ragazzi che ci spiano! ;-)
piu' di uno, e di parecchie CO... peccato che poi quando ci sia da dire le
cose per chiarire i dubbi se ne stiano belli belli a sghignazzare.


david

www.caldinesoccorso.it
adattarsi, improvvisare e raggiungere lo scopo
[Gunny Highway]
Andrea N.
2003-07-15 09:47:27 UTC
Permalink
Gianfranco Bertozzi wrote:
(cuttons)
Post by Gianfranco Bertozzi
Sai che c'e' anche uno della CO che lurka? L'altro giorno mi ha
telefonato in postazione. Okkio ragazzi che ci spiano! ;-)
Yes, I know!
Una volta mi ha mandato una mail incazzosa perché avevo fatto notare alcune
cose sulla sua associazione di appartenenza (qualcuno ricorderà...)!

Andrea N.
P.A. Croce Verde Viareggio
Tresette
2003-07-14 15:00:20 UTC
Permalink
Bhe, da noi è successo (una o due volte soltanto però) che la CO desse un
codice di rientro rosso senza sirene, per non allarmare troppo il
trasportato ;-)
beh...spero tu stia scherzando!!!:-)

pensoproprioche se fosse un vero rosso il pz mica se ne accorge molto delle
sirene!!!
Gianfranco Bertozzi
2003-07-14 20:34:21 UTC
Permalink
Post by Tresette
pensoproprioche se fosse un vero rosso il pz mica se ne accorge molto delle
sirene!!!
Ci metto il suo da undici: un mio collega di un'ass.ne concorrente a
quella di Andrea pare che abbia detto una volta: "Dai alla CO un
codice 3 ma, mi raccomando, piano piano e senza sirena!" >:]

Saluti maligni pisigni,
--
Gianfranco Bertozzi
Linux User #183585
***@tiscalinet.it
Andrea N.
2003-07-15 09:51:05 UTC
Permalink
Post by Gianfranco Bertozzi
Post by Gianfranco Bertozzi
Ci metto il suo da undici: un mio collega di un'ass.ne concorrente a
quella di Andrea pare che abbia detto una volta: "Dai alla CO un
codice 3 ma, mi raccomando, piano piano e senza sirena!" >:]
ROTFL!
Magari in pvt provo anche a indovinarti il doc!!!

[KroGnolo BaSTardo mode ON]
Forse non si fidava dell'autista
[KroGnolo BaSTardo mode OFF]

Andrea N.
P.A. Croce Verde Viareggio
*[ChRIs_118]*
2003-07-20 22:39:22 UTC
Permalink
Era il 14 lug 2003, quando il nostro amico Gianfranco Bertozzi, in preda
agli effetti di quattro o cinque popper più mezza bottiglia di pessimo
whisky ceco, ha scritto su it.sociale.primosoccorso codeste strampalate
Post by Gianfranco Bertozzi
Ci metto il suo da undici: un mio collega di un'ass.ne concorrente a
quella di Andrea pare che abbia detto una volta: "Dai alla CO un
codice 3 ma, mi raccomando, piano piano e senza sirena!" >:]
Credo sia lo stesso che l'ha fatto con me, solo che invece di un 3 era un
2. Parliamo di un tipetto con occhialini molto precisino e molto
tranquillino con la vocettina? Ti racconto la scena, comunque:

Medico (precisino Mise): "Bene andiamo al Versilia in codice 2"
Autista (lo sfatto della Verde): VROOOOOOOM VROOOOOOOM (piede sul gas e
dito sul pulsante delle 3000 sirene che ci sono sulla 2)
Medico: "Mi raccomando senza sirena"
Autista: (tra se e se, dal target al Versilia) "Ma zio budello maremma
boia..." (segue il calendario con tutti i santi)

Fantastico. Un servizio con altri retroscena che qui non posso raccontare
(magari in privato sì, Gian).

Ciao!
--
_,___,_
*[ChRIs_118]* aka Christian Ramacciani ------- | 118 |\_
La puttana delle croci d'Italia ----- | _ '_ |
Soccorritore, ed ora anche allievo autista --- `(o)---(o)'

Misericordia - Grotte Santo Stefano (VT)
Croce Rossa Italiana - Orte (VT)
Fratellanza Popolare Valle del Mugnone - Caldine (FI)
Croce Verde - Viareggio (LU)
RosstheBoss
2003-07-13 07:12:54 UTC
Permalink
On Sat, 12 Jul 2003 15:07:43 GMT, "RosstheBoss"
Post by RosstheBoss
Da noi si va in sirena su tutto tranne che sui Bianchi...
bravi anchi voi, complimenti
Guarda che non la guido io l'abz ( viste le pressioni...c hissà in futuro
dovrò prendere la patente :°°( )... hanno fatto dei corsi di
"approfondimento"
per gli autisti , in un paese del canavese ( forse Forno o Pont) a cui gli
autisti della mia squadra ( e la maggiorparte di quelli del nostro comitato
locale)
hanno participato in cui è stato detto che la sirena all'andata non si
mette solo sui codici Bianchi...
Da noi il foglio per scrivere le uscite ...ha queste caratteristiche

0 ) ( bianco) Non urgente
1) ( verde) Urgente
2) ( giallo) Emergenza
3) ( Rosso) Emergenza Assoluta

Cmq indagherò :-)))))

Ciauuuzzz
Ross the Boss
DrDanny
2003-07-13 08:34:36 UTC
Permalink
Post by RosstheBoss
Guarda che non la guido io l'abz ( viste le pressioni...c hissà in
futuro dovrò prendere la patente :°°( )... hanno fatto dei corsi di
"approfondimento"
per gli autisti , in un paese del canavese ( forse Forno o Pont) a
cui gli autisti della mia squadra ( e la maggiorparte di quelli del
nostro comitato locale)
hanno participato in cui è stato detto che la sirena all'andata non
si mette solo sui codici Bianchi...
Scusa ma non deve certo essere un istruttore ad un corso a dire quando e
come si va in sirena,semmai la CO di competenza che dà i codici
Post by RosstheBoss
Da noi il foglio per scrivere le uscite ...ha queste caratteristiche
0 ) ( bianco) Non urgente
OK
Post by RosstheBoss
1) ( verde) Urgente
Perchè?
Post by RosstheBoss
2) ( giallo) Emergenza
Differenza col verde?
Post by RosstheBoss
3) ( Rosso) Emergenza Assoluta
^^^^^^^^

E che vuol dire?che se in giallo vado a 80 in rosso vado a 110?
differenza di patologia?

Bye

--
Daniele Cereda
Studente Medicina e Chirurgia
Soccorritore CVL

Tutte le opinioni espresse sono personali.
RosstheBoss
2003-07-13 12:30:43 UTC
Permalink
Post by DrDanny
Scusa ma non deve certo essere un istruttore ad un corso a dire quando e
come si va in sirena,semmai la CO di competenza che dà i codici
certo che i codici li assegna la CO , che scoperta, difatti da noi si va in
sirena su tutto tranne che sui bianchi . Io l'ho sentito dagli autisti della
mia squadra
che hanno partecipato al corso, anche di INDIA quando viene passato un verde
si va in sirena , credo quindi che sia stato stabilito dalla nostra CO ...
Post by DrDanny
Post by RosstheBoss
1) ( verde) Urgente
Perchè? Perchè il il Bianco è generalmente associato a dei servizi
d'istituto " camuffati " da urgenza ( classico taxi), quindi differibili nel
tempo , Il verde invece
è associato a dei servizi urgenti non differibili.
Post by DrDanny
Post by RosstheBoss
2) ( giallo) Emergenza
Differenza col verde?
Uno o più parametri vitali in via di rapido "sviluppo " ( nel senso
negativo ) , una situazione in cui ad esempio i parametri vitali si
potrebbero compromettere
nel breve periodo ma che ( anche se alterati )...sono ancora presenti.
Post by DrDanny
Post by RosstheBoss
3) ( Rosso) Emergenza Assoluta
^^^^^^^^
Mancanza totale di uno o più parametri vitali ( esempio ACC, Arresto
respiratorio...)
Post by DrDanny
E che vuol dire?che se in giallo vado a 80 in rosso vado a 110?
differenza di patologia?
Ogni patologia può diventare un Rosso... si va sempre comre si deve andare,
quando hai messo la sirena hai messo la sirena , il codice rosso non indica
una andatura smodata, nei limiti previsti dalla legge ( vedi codice della
strada) si va sul giallo come sul rosso... certo magari si va con un pò + di
Brio
ma senza eccessi...


Ciauz

Ross the Boss
DrDanny
2003-07-13 13:48:05 UTC
Permalink
Post by DrDanny
Perchè il il Bianco è generalmente associato a dei servizi
Post by RosstheBoss
d'istituto " camuffati " da urgenza ( classico taxi), quindi
differibili nel tempo ,
che vuol dire "servizi d'istituto camuffati da urgenza?"
E da ciò sono differibili nel tempo??? :-o
Post by DrDanny
Il verde invece
Post by RosstheBoss
è associato a dei servizi urgenti non differibili.
E allora dove sta la differenza tra bianco e verde in termini di patologia?
Post by DrDanny
Post by RosstheBoss
Uno o più parametri vitali in via di rapido "sviluppo " ( nel senso
negativo ) , una situazione in cui ad esempio i parametri vitali si
potrebbero compromettere
nel breve periodo ma che ( anche se alterati )...sono ancora
presenti. rde
Ma se tanto già col verde ti muovi con lampi e sirena cosa ti serve fare
questa differenza?
Post by DrDanny
Post by RosstheBoss
Mancanza totale di uno o più parametri vitali ( esempio ACC, Arresto
respiratorio...)
Idem come sopra(poi mi fai conoscere quell'operatore di CO che riesce con
assoluta sicurezza a stabilire queste sottigliezze per differenziare tra
giallo e rosso).
Post by DrDanny
Post by RosstheBoss
Ogni patologia può diventare un Rosso...
Bè che scoperta se partiamo da qui allora boliamo i codici e andiamo sempre
in urgenza.
Non sia mai che la vecchina col femore rotto ha pure un bacino disfato e
forse non ti sei accorto e si è recisa la femorale e sta sanguinando e tempo
10 minuti è morta.....tutto può essere.


si va sempre comre si deve
Post by DrDanny
Post by RosstheBoss
andare, quando hai messo la sirena hai messo la sirena , il codice
rosso non indica una andatura smodata, nei limiti previsti dalla
legge ( vedi codice della strada) si va sul giallo come sul rosso...
certo magari si va con un pò + di Brio
ma senza eccessi...
Eccolo l'errore!con questo sistema di codici secondo me il rischjio è
proprio di creare un errore mentale dove l'assegnare un rosso implica
automaticamente che bisogna correre come disperati.
Mi piacerebbe vedere una statistica di quanti rossi poi effettivamente lo
sono e di quanti invece si rivelano dei clamorosi verdi al rientro!

Bye



--
Daniele Cereda
Studente Medicina e Chirurgia
Soccorritore CVL

Tutte le opinioni espresse sono personali.
RosstheBoss
2003-07-14 07:44:24 UTC
Permalink
">
Post by DrDanny
che vuol dire "servizi d'istituto camuffati da urgenza?"
E da ciò sono differibili nel tempo??? :-o
Che , sono gente che non ha praticamente nulla , e che qunado arriviamo
spesso è già alla porta con la borsa
pronta per andare in ospedale...
Post by DrDanny
Post by RosstheBoss
Il verde invece
Post by RosstheBoss
è associato a dei servizi urgenti non differibili.
E allora dove sta la differenza tra bianco e verde in termini di patologia?
Io non capisco la differenza in "termini di patologia". Loro ci passano un
codice composto da un colore d'invio ( che diventa numero al rientro) un
numero che identifica la patologia del paziente ( da 0 a 9 ) ed una lettera
che identifica il luogo ( S, K etc). Certo un IMA non verrà dato come codice
Bianco, se intendi questo...
Post by DrDanny
Ma se tanto già col verde ti muovi con lampi e sirena cosa ti serve fare
questa differenza?
Prima di tutto il codice identifica anche il tipo di abz da mandare( nel
senso che sui gialli e rossi, tendenzialmente ,esce un msa). E poi il verde
ed il Giallo sono due cose diverse... se cado e mi faccio male ad una gamba
che non riesco più a muovere, mi danno un verde.... se invece ho il femore
esposto mi danno un giallo ...
In un post precedente di Road spiega il discorso del giallo ( che ho
spiegato anche io forse in un modo meno esauriente) .
Post by DrDanny
Idem come sopra(poi mi fai conoscere quell'operatore di CO che riesce con
assoluta sicurezza a stabilire queste sottigliezze per differenziare tra
giallo e rosso).
Beh in un incidente ,per esempio , un passante si ferma compone il 118 e
parla con l'operatore , e gli spega che c'è un ferito in terra che si
lamenta
coperto di sangue con un osso di fuori ; poi sempre lo stesso passante
aggiunge " guarda vedo un'altra persona a terra che non si muove e non si
lamenta
non sembra che respiri .... Uno è un giallo l'altro è un rosso...
Non mi sembra che tra Ross e giallo ci siano molte sottigliezze...
Post by DrDanny
Post by RosstheBoss
Post by RosstheBoss
Ogni patologia può diventare un Rosso...
Bè che scoperta se partiamo da qui allora boliamo i codici e andiamo sempre
in urgenza.
Scusa mi sono espresso male " può essere un rosso"
Post by DrDanny
Eccolo l'errore!con questo sistema di codici secondo me il rischjio è
proprio di creare un errore mentale dove l'assegnare un rosso implica
automaticamente che bisogna correre come disperati.
guarda da noi ( e parlo delle persone con cui ho fatto e faccio servizio
abitualmente ) anche sul rosso non si esagera mai ...non andiamo come dei
disperati
in nessun caso ( ance se il rosso fosse effettivamente rosso) ...
Post by DrDanny
Mi piacerebbe vedere una statistica di quanti rossi poi effettivamente lo
sono e di quanti invece si rivelano dei clamorosi verdi al rientro!
Tanti ... e quanti che da gialli , sono rossi in rientro ... quanti verdi
( bianchi ) sono rossi in rientro ( o peggio, esempio lampante quello
accaduto a due miei colleghi di squadra)...
da voi in Svizzera come funziona ? Non vi danno un codice ? Il codice viene
decretato in modo diverso rispetto al nostro ? e' sempre corretto ???


Ciauuzzz
Ross the Boss
DrDanny
2003-07-14 09:19:33 UTC
Permalink
Post by RosstheBoss
Che , sono gente che non ha praticamente nulla , e che qunado
arriviamo spesso è già alla porta con la borsa
pronta per andare in ospedale...
Come in tutto il mondo,ma allora o la CO li passa alle associazioni(non sono
certo servizi che rientrano nel sistema 118)o non vedo perchè metterli tutti
nel codice bianco per poi partire col verde in urgenza.
Post by RosstheBoss
Prima di tutto il codice identifica anche il tipo di abz da mandare(
nel senso che sui gialli e rossi, tendenzialmente ,esce un msa). E
poi il verde ed il Giallo sono due cose diverse... se cado e mi
faccio male ad una gamba che non riesco più a muovere, mi danno un
verde...
E per questo la tua CO ti fa muovere in urgenza????
. se invece ho il femore esposto mi danno un giallo ...
Perfetto ma allora perchè andare in sirena sul servizio da te descritto
prima?
Post by RosstheBoss
Beh in un incidente ,per esempio , un passante si ferma compone il
118 e parla con l'operatore , e gli spega che c'è un ferito in terra
che si lamenta
coperto di sangue con un osso di fuori ; poi sempre lo stesso
passante aggiunge " guarda vedo un'altra persona a terra che non si
muove e non si lamenta
non sembra che respiri .... Uno è un giallo l'altro è un rosso...
Non mi sembra che tra Ross e giallo ci siano molte sottigliezze...
Sì certo ammettendo di trovare sempre persone così,fatti un pò di CO a
rispondere al telefono e poi ne riparliamo quando a malapena ti danno i dati
e il civico,quante volte telefonate tipo"la nonna dorme" o successa a me"la
zia è caduta in giardino"tranquilli,senza problemi,calmi come tapiri,peccato
che avessero omesso il lieve particolare che la zia è caduta sì in
giardino.......ma dal balcone del II° piano!
Post by RosstheBoss
Tanti ... e quanti che da gialli , sono rossi in rientro ... quanti
verdi ( bianchi ) sono rossi in rientro ( o peggio, esempio lampante
quello accaduto a due miei colleghi di squadra)...
Allora scusa se le cose stanno così ci vorrebbe un bell'esamino di coscienza
da parte di chi gestisce la CO perchè forse quel sistema non è il massimo
della vita se c'è così forte discrepanza tra l'uscita e il rientro come
codice.
Post by RosstheBoss
da voi in Svizzera come funziona ? Non vi danno un codice ? Il
codice viene decretato in modo diverso rispetto al nostro ? e'
sempre corretto ???
Da noi arriva la scheda a video in sede,4 colori:
Verde:non urgente,servizi programmati o ricoveri semplici
Giallo:entro 5 minuti in strada,trasferimenti urgenti o ricoveri con
patologia superiore al cod. verde,di base si esce senza segnali prioritari
ma traffico o segnalazioni della CO possono far cambiare l'andatura.
Rosso:Urgente entro un minuto ruote in strada di giorno e due di notte,in
contemporanea si muove anche il vlv(da noi si chiama SSU)senza segnali
prioritari,viene poi confermato dal personale dell'ambulanza o annullato.
Blu:raro che arrivino,stessa cosa del rosso ma anche il SSU si muove in
urgenza.Di norma arriva solo ed esclusivamente per casi certi,se sul posto
ad esempio c'è personale qualificato che conferma ad esempio un ACC.
Per un protocollo di centrale quando un operatore assegna un blu lo deve
giustificare al direttore della CO,portando le registrazioni audio e la
tempistica dell'intervento.

Al rientro invece la CO è tagliata fuori,il personale sulposto decide il
codice(dato da uno numerico per la patologia e un codice NACA di gravità)e
lo comunica via radio direttamente all'ospedale di destinazione.
Il sistema funziona bene e dopo 3 anni devo dire che di errori quasi non ce
ne sono a livello di valutazione della CO,anche se sicuramente per la nostra
organizzazione il lavoro dell'operatore è facilitato non dovendo scegliere
il mezzo da inviare essendo tutte le ambulanze uguali come equipaggio.

Bye


--
Daniele Cereda
Studente Medicina e Chirurgia
Soccorritore CVL

Tutte le opinioni espresse sono personali.
RosstheBoss
2003-07-14 13:21:21 UTC
Permalink
...
Post by DrDanny
Come in tutto il mondo,ma allora o la CO li passa alle associazioni(non sono
certo servizi che rientrano nel sistema 118)o non vedo perchè metterli tutti
nel codice bianco per poi partire col verde in urgenza.
Onde evitare fraintendimenti. La nostra CO tratta solo emergenze. Gli arriva
una chiamata "taxi" ----codice bianco ---- non si va in sirena e lo si fa
con tutta
la calma .
Post by DrDanny
Post by RosstheBoss
Prima di tutto il codice identifica anche il tipo di abz da mandare(
nel senso che sui gialli e rossi, tendenzialmente ,esce un msa). E
poi il verde ed il Giallo sono due cose diverse... se cado e mi
faccio male ad una gamba che non riesco più a muovere, mi danno un
verde...
E per questo la tua CO ti fa muovere in urgenza????
. se invece ho il femore esposto mi danno un giallo ...
Perfetto ma allora perchè andare in sirena sul servizio da te descritto
prima?
Sì certo ammettendo di trovare sempre persone così,fatti un pò di CO a
rispondere al telefono e poi ne riparliamo quando a malapena ti danno i dati
e il civico,quante volte telefonate tipo"la nonna dorme" o successa a me"la
zia è caduta in giardino"tranquilli,senza problemi,calmi come
tapiri,peccato
Post by DrDanny
che avessero omesso il lieve particolare che la zia è caduta sì in
giardino.......ma dal balcone del II° piano!
ROTFL :-))))

Cmq generalmente ( non sempre) si tende a sovrastimare, per evitare
problemi... Se poi un Rosso in andata si trasforma in un giallo alrientro ..
meglio così...
Post by DrDanny
Allora scusa se le cose stanno così ci vorrebbe un bell'esamino di coscienza
da parte di chi gestisce la CO perchè forse quel sistema non è il massimo
della vita se c'è così forte discrepanza tra l'uscita e il rientro come
codice.
lo hai detto tu non è facile gestire la CO ( ed io ne sono ben convinto) a
volte si prendono ( spesso e volentieri a causa delle presone che
telefonano )
"fischi per fiaschi"...
Post by DrDanny
Da noi arriva la scheda a video in sede
eh siete troppo a vanti ! :-) Noi siamo rimasti alla linea dedicata
Post by DrDanny
Verde:non urgente,servizi programmati o ricoveri semplici
Giallo:entro 5 minuti in strada,trasferimenti urgenti o ricoveri con
patologia superiore al cod. verde,di base si esce senza segnali prioritari
ma traffico o segnalazioni della CO possono far cambiare l'andatura.
Rosso:Urgente entro un minuto ruote in strada di giorno e due di notte,in
contemporanea si muove anche il vlv(da noi si chiama SSU)senza segnali
prioritari,viene poi confermato dal personale dell'ambulanza o annullato.
beh noi abbiamo tutto il discorso della segnalazione radio della partenza, e
dell'arrivo sul posto che deve essere entro un certo tot di minuti ( se non
erro da noi in cintura si hanno al massimo 20 minuti), chiaramente se il
luogo dove bisogna andare è distante ( parlo di un invio di un Msa) la base
+ vicina si reca sulposto
( ti faccio un esempio , " R-1-S a None, viene allertata la base della Croce
verde di None, e la nostra India che impiega circa una decina di minuti per
arrivare sul posto...) se conferma il codice alto allora si porta avanti il
discorso msa ( che dovrebbe essere già in viaggio) oppure se per esempio è
bassso annulla l'intervento dell'msa
Post by DrDanny
Blu:raro che arrivino,stessa cosa del rosso ma anche il SSU si muove in
urgenza.
da noi nn c'è

.
Post by DrDanny
Al rientro invece la CO è tagliata fuori,il personale sulposto decide il
codice(dato da uno numerico per la patologia e un codice NACA di gravità)e
lo comunica via radio direttamente all'ospedale di destinazione.
Noi invece chiamiamo la CO e dopo aver parlato con Ip o medico o operatore
per la competenza, confermiamo ( o diamo un codice) di rientro
eventualmente chiadiamo l'allertamento del Pronto...
Post by DrDanny
Il sistema funziona bene e dopo 3 anni devo dire che di errori quasi non ce
ne sono a livello di valutazione della CO,anche se sicuramente per la nostra
organizzazione il lavoro dell'operatore è facilitato non dovendo scegliere
il mezzo da inviare essendo tutte le ambulanze uguali come equipaggio.
Chi avete a Bordo ( ho capito la figura dell'EMT qualificata e protetta, ma
avete anche un medico / IP ??? ) che mansioni avete ?

Ciauuzz
Ross the Boss
Post by DrDanny
Bye
--
Daniele Cereda
Studente Medicina e Chirurgia
Soccorritore CVL
Tutte le opinioni espresse sono personali.
DrDanny
2003-07-14 14:08:50 UTC
Permalink
Post by RosstheBoss
Onde evitare fraintendimenti. La nostra CO tratta solo emergenze.
Gli arriva una chiamata "taxi" ----codice bianco ---- non si va in
sirena e lo si fa con tutta
la calma .
No Ross,se ti assegna il bianco allora gestisce anche i servizi taxi.
Se come dici tu gestisse solo emergenze allora dovrebbe girare la chiamata
all'associazione più vicina e fregarsene di dare un codice.
Che poi diciate che fate solo emergenze perchè per voi anche un verde è
tale....bè......
Post by RosstheBoss
Cmq generalmente ( non sempre) si tende a sovrastimare, per evitare
problemi... Se poi un Rosso in andata si trasforma in un giallo
alrientro .. meglio così...
Di norma è così,ma un conto è sovrastimare un'altro è mandare tutti in
sirena per non sapere nè leggere nè scrivere,allora tanti saluti
all'intervista telefonica e alla competenza dell'opertore di centrale.
Post by RosstheBoss
lo hai detto tu non è facile gestire la CO ( ed io ne sono ben
convinto) a volte si prendono ( spesso e volentieri a causa delle
presone che telefonano )
"fischi per fiaschi"...
Giustissimo,lo ridico che non è facile,ma quando diventa "norma" che un
verde è un giallo in rientro o un giallo è in realtà un rosso allora c'è
qualcosa che non va,qualcosa non funziona nel sistema è andrebbe rivisto.
L'evento sporadico ci stà tutto,che diventi prassi "toppare" i codici deve
essere un campanello di allarme per chi gestisce la baracca.
Post by RosstheBoss
Chi avete a Bordo ( ho capito la figura dell'EMT qualificata e
protetta, ma avete anche un medico / IP ??? ) che mansioni avete ?
Da qualche anno si è ridotto tutto a 4 figure:
SV(SND):soccorritore volontario(o non diplomato),soccorritori che hanno
seguito il corso base e conseguito il BrevettoA(10 mesi di corso),funzioni
di soccorritore(adesso abilitati anche a defibrillare in automatico),autisti
etc.
SD:soccorritori diplomati,hanno fatto la scuola a Lugano di tre anni,sono
abilitati a utilizzare i protocolli(li trovi su www.fctsa.ch) 21 schemi per
le varie patologie,prendono vie venose,somministrano farmaci(dagli
antiaritmici di base,alla morfina etc)in determinati casi abilitati ad
intubare etc.
SDS:soccorritori diplomati specialisti,sono infermieri che dopo il diploma
hanno fatto la scuola di specializzazione in cure intense o anestesia,fanno
solo SSU(servizio specialistico di urgenza)con la macchina,fanno tutto
quello che fa un SD con l'aggiunta di altri farmaci,possono sedare e
intubare pazienti,posare drenaggi toracici etc.
Medico:medici in formazione come medici d'urgenza o formati come medici
d'urgenza o anestesisti o specialisti di cure intense.
Da noi ne abbiamo a rotazione 4 che fanno più che altro sostituzioni degli
specialisti.

Per altre info:

www.croceverde.ch
www.sam-mend.ch
www.rega.ch
www.elisos.ch
www.trevallisoccorso.ch
www.fctsa.ch


Bye




--
Daniele Cereda
Studente Medicina e Chirurgia
Soccorritore CVL

Tutte le opinioni espresse sono personali.
RosstheBoss
2003-07-14 15:55:57 UTC
Permalink
Post by DrDanny
No Ross,se ti assegna il bianco allora gestisce anche i servizi taxi.
I servizi " taxi" non esistono , è un nomignolo da noi dato ai servizi che
di urgente non hanno un bel cappero...
per loro sono servizi di codice bianco e non vengono pagati a noi
!!!!!!!!!!!!!!!!! Il privato ( almeno nella mia realtà) non può
chiamare la centrale e dire " senta mi serve una abz stasera alle 17 che
mia nonna deve andare a fare degli esami " ... idem per le dimissioni, nel
caso del servizio d'istituto ( intendo quello vero ) è il privato che
telefona direttamente alla nostra sede e chiede la disponibilità ad
effettuare il servizio , oppure, l'ospedale che ci richiede la nostra
disponibilità a fare una dimissione... Poi che il sistema venga sfruttato in
modo non corretto è un alrto paio di maniche...
Post by DrDanny
Se come dici tu gestisse solo emergenze allora dovrebbe girare la chiamata
all'associazione più vicina e fregarsene di dare un codice.
Che poi diciate che fate solo emergenze perchè per voi anche un verde è
tale....bè......
Non lo dico io che facciamo "solo emergenze", lo dice la centrale , che nel
caso dei codici bianchi non autorizza l'uso dei dispositivi di allarme.
Post by DrDanny
Giustissimo,lo ridico che non è facile,ma quando diventa "norma" che un
verde è un giallo in rientro o un giallo è in realtà un rosso
Infatti non è la norma ! :-) Studiando medicina sai meglio di me che certe
situazioni si possono evolvere anche nel breve termine... ma non parlo della
norma...
generalmente un giallo rimane un giallo etc ...



allora c'è
Post by DrDanny
qualcosa che non va,qualcosa non funziona nel sistema è andrebbe rivisto.
L'evento sporadico ci stà tutto,che diventi prassi "toppare" i codici deve
essere un campanello di allarme per chi gestisce la baracca.
Infatti non è una prassi ( se hai capito questo mi sarò espresso male ) è
gia capitato ( come è capitato sicuramente in tante altre CO) toppare
qualceh codice...
Post by DrDanny
SV(SND):soccorritore volontario(o non diplomato),soccorritori che hanno
seguito il corso base e conseguito il BrevettoA(10 mesi di corso),funzioni
di soccorritore(adesso abilitati anche a defibrillare in
automatico),autisti
Post by DrDanny
etc.
+o- come i nostri VdS ( quando abilitati a defibrillare in automatico)
Post by DrDanny
Post by DrDanny
SDS:soccorritori diplomati specialisti,sono infermieri che dopo il diploma
hanno fatto la scuola di specializzazione in cure intense o
anestesia,fanno
Post by DrDanny
solo SSU(servizio specialistico di urgenza)con la macchina,fanno tutto
quello che fa un SD con l'aggiunta di altri farmaci,possono sedare e
intubare pazienti,posare drenaggi toracici etc.
Beh grossomodo ( e lo sottolineo) come i nostri IP


'uz

Ross the Boss
DrDanny
2003-07-14 17:13:11 UTC
Permalink
Post by RosstheBoss
I servizi " taxi" non esistono , è un nomignolo da noi dato ai
servizi che di urgente non hanno un bel cappero...
per loro sono servizi di codice bianco e non vengono pagati a noi
!!!!!!!!!!!!!!!!!
Infatti,se siete in convenzione è così.
Il fatto è che certi servizi dovrebbero essere girati alle associazioni e
non essere assegnati come servizi a convenzione 118.

Il privato ( almeno nella mia realtà) non può
Post by RosstheBoss
chiamare la centrale e dire " senta mi serve una abz stasera alle
17 che mia nonna deve andare a fare degli esami " ... idem per le
dimissioni, nel caso del servizio d'istituto ( intendo quello vero )
è il privato che telefona direttamente alla nostra sede e chiede la
disponibilità ad effettuare il servizio , oppure, l'ospedale che ci
richiede la nostra disponibilità a fare una dimissione... Poi che il
sistema venga sfruttato in modo non corretto è un alrto paio di
maniche...
Ma è così ovunque,il fatto è che il privato che erroneamente chiama il 118
per il classico taxi non dovrebbe essere preso come servizio.
Post by RosstheBoss
+o- come i nostri VdS ( quando abilitati a defibrillare in
automatico)
La differenza è il fatto che si ha il deretano parato per quello che
riguarda assistenza al medico e atti come la preparazione di farmaci.
Post by RosstheBoss
Beh grossomodo ( e lo sottolineo) come i nostri IP
Con mooooolta più libertà e meno vincoli (trovami in Italia IP che in
autonomia in strada danno morfina e farmaci antidolorifici oltre ad
antiaritmici e simili)

Bye


--
Daniele Cereda
Studente Medicina e Chirurgia
Soccorritore CVL

Tutte le opinioni espresse sono personali.
david
2003-07-12 08:41:05 UTC
Permalink
Attenzione i codici di intervento variano da 118 a 118. A firenze il verde è
considerato servizio urgente d'istituto. In altre realtà no.
o claudio,
presentati, dammi retta, prima che si scateni un flame anche su di te!

ah, benvenuto!
:-)


david

www.caldinesoccorso.it
adattarsi, improvvisare e raggiungere lo scopo
[Gunny Highway]
Claudio
2003-07-12 08:53:37 UTC
Permalink
Post by david
o claudio,
presentati, dammi retta, prima che si scateni un flame anche su di te!
ah, benvenuto!
:-)
Sono molto riservato...
Tresette
2003-07-12 10:27:25 UTC
Permalink
Post by Claudio
Sono molto riservato...
e allora puoi tornare pure nel cantuccio scusa!!!!!!ti viene chiesto
gentilmente di presentarti perche questa è l usanza del ng e tu non lo
fai.....chi ci dice allorache non sei un trollone?!?!?per favore puoi fare
come tutti e presentarti?!?!?
Roadmanager
2003-07-08 13:08:26 UTC
Permalink
On Mon, 07 Jul 2003 13:48:46 GMT, ***@freemail.it
(david) wrote:

cut
il problema viene ora: emorragia ferma, sangue che sembra provenire da
ferita in zona nucale o dall'orecchio, non si capisce bene, a vista.
per esaminare a modo dovrei pulire, tagliare i capelli tutti
impastoiati di sangue rappreso, con il rischio di riaprire nuovamente
la ferita,
cut

Le linee guida sul trauma, principali, indicano che l'analisi della
testa va fatta con la palpazione partendo dalla nuca arrivando fino
alla fronte. Palpando si sentono affossamenti o sporgenze che possono
suggerire ferite e la loro entità.
Non è previsto che il soccorritore si metta con acqua ossigenata e
rasoio bic a fare una tricotomia per individuare eventuali ferite
lacero-contuse.
Una volta che durante la primary e successivamente nell'esame testa
piedi hai valutato in maniera standard la testa, e la ricerca è
esitata negativa, almeno per ferite o oaffossamenti rilevanti, hai
fatto quello che dovevi fare


Ciao

_________

Tutto quello che scrivo
è rigorosamente IMHO

_____________________

Per rispondere in pvt
togli l'antispam
Giancarlo Orizio
2003-07-08 13:14:16 UTC
Permalink
Ciao David!!!
la nonnina di 90 anni e' li', in ingresso, cosciente, supina (sembra
allineata), ottima ossigenazione, polso bello pieno e forte. solo che
e' immersa in un lago di sangue rappreso. macchie al muro, con i segni
di trascinamento che fanno pensare che sia caduta dalla sedia (??) in
cucina e che si sia trascinata sino al telefono in ingresso,
probabilmente ha battuto la testa su vari oggetti a terra, tutti
sporchi di sangue. il 118 era stato chiamato da una vicina. la nonnina
non ricorda cosa sia successo, ma per il resto e' ben lucida e
abbastanza orientata. non lamenta dolore a nessuna altra parte del
resto del corpo se non alla testa.
Massiccia la nonnina!!!
:-)))
il problema viene ora: emorragia ferma, sangue che sembra provenire da
ferita in zona nucale o dall'orecchio, non si capisce bene, a vista.
per esaminare a modo dovrei pulire, tagliare i capelli tutti
impastoiati di sangue rappreso, con il rischio di riaprire nuovamente
la ferita, e fare il tutto mentre la squadra attua una specie di log
roll. di fronte alla possibilita' (certezza) di riaprire la ferita, ho
messo il collare, ho spinato (brutte scale) e siamo andati in ps.
ora, una volta messo il collare, mi gioco la possibilita' di vedere la
ferita, e su questo ci sto ripensando da parecchio. cosa mi cambia
vedere che e' solo una lacerazione piuttosto di un buco bello grosso?
e se c'era qualcosa dentro? eppure sul trauma il protocollo mi dice di
valutare la coscienza e poi di mettere il collare. ma come poi posso
controllare per bene? help, aiutatemi in questo dilemma!
IMHO hai ben operato...se l'emorragia e' ferma, hai un "buco" chiuso, qindi non vedo
perche' riaprirlo...
;-)
Non cambierebbe nulla sapere se qualcosa e' all'interno del buco, e se dall'orecchio,
hai operato in maniera corretta applicando il protocollo trauma!
Se ipoteticamente frattura della base cranica, una volta "placcatta" la nonnina sulla
spinale, unica accortezza in caso di ripartenza dell'emorragia, la non emostasi della
stessa se accertato che in uscita dal canale uditivo!
Bye!!!
Il buon Clint ha insegnato bene....adatta ed improvvisa!!!
:-)


--
Giancarlo Orizio P.A. Intervol Milano
"Zio Giancarlo"
***@libero.it
***@fastwebnet.it
Il Sito del NG http://primosoccorso.virtualave.net
Tutto cio' che scrivo e' mia opinione personale"
;-)))
paolomiglia
2003-07-08 14:14:19 UTC
Permalink
eppure sul trauma il protocollo mi dice di
valutare la coscienza e poi di mettere il collare. ma come poi posso
controllare per bene? help, aiutatemi in questo dilemma!
Ciao David, anch'io avrei fatto come te, forse però il collarino l'avrei
messo alla fine della valutazione, prima del posizionamento della spinale.
Qui a MI il protocollo fa obbligo naturalmente di usare il collare, non
necessariamente dopo la valutazione della coscienza, ma comunque prima di
procedere alla mobilizzazione atraumatica. Ricordiamoci che c'è sempre un
soccorritore che tiene la testa in posizione neutra, fino a quando non ho
posizionato fermacapo e laccioli sulla spinale. Questo ti avebbe fatto
guadagnare forse 4 o 5 minuti per guardare meglio il collo. Per quanto
riguarda la nuca (cfr post di mimmo), boh... mi spiego meglio se c'era così
tanto sangue per terra e non eri tranquillo allora potevi ruotarla sul
fianco, controllare la nuca per bene e posizionarla direttamente su spinale.
Una cosa non ho capito bene: perchè un log roll se la paziente era supina?
Ciao
Paolo
david
2003-07-08 16:15:23 UTC
Permalink
ciao paolo
Post by paolomiglia
Una cosa non ho capito bene: perchè un log roll se la paziente era supina?
per nostro protocollo in toscana il posizionamento su spinale lo
facciamo solo con log roll, senza manovre a ponte (oddio, mi si
drizzano i peli sulla schiena solo a pensarci) o cucchiaio di sorta.
potra' essere discutibile quanto volete questa scelta, ma cosi' ci
viene insegnato e detto di fare.



david

www.caldinesoccorso.it
adattarsi, improvvisare e raggiungere lo scopo
[Gunny Highway]
paolomiglia
2003-07-08 16:32:58 UTC
Permalink
Post by david
per nostro protocollo in toscana il posizionamento su spinale lo
facciamo solo con log roll, senza manovre a ponte (oddio, mi si
drizzano i peli sulla schiena solo a pensarci) o cucchiaio di sorta.
potra' essere discutibile quanto volete questa scelta, ma cosi' ci
viene insegnato e detto di fare.
Ok, grazie.
Ciao
paolo
*[ChRIs_118]*
2003-07-08 19:32:35 UTC
Permalink
Era il 08 lug 2003, quando il nostro amico david, in preda agli effetti
di quattro o cinque popper più mezza bottiglia di pessimo whisky ceco, ha
Post by david
per nostro protocollo in toscana il posizionamento su spinale lo
facciamo solo con log roll, senza manovre a ponte (oddio, mi si
drizzano i peli sulla schiena solo a pensarci) o cucchiaio di sorta.
IMHO il log roll sulla spinale è valido quanto l'uso della scoop. La
manovra a ponte... BRRRRR!

Ciao!
--
_,___,_
*[ChRIs_118]* aka Christian Ramacciani ------- | 118 |\_
La puttana delle croci d'Italia ----- | _ '_ |
Soccorritore, ed ora anche allievo autista --- `(o)---(o)'

Misericordia - Grotte Santo Stefano (VT)
Croce Rossa Italiana - Orte (VT)
Fratellanza Popolare Valle del Mugnone - Caldine (FI)
Continua a leggere su narkive:
Loading...